Come trovare un Amante? 3 consigli (segreti) che Funzionano

Molto spesso ci capita di sentire, fra amici e conoscenti, “Come trovare un amante, credi sia semplice?”. Questa cosa ci fa sempre un po’ sorridere perché, soprattutto grazie ad internet, è decisamente facilissimo trovare partner occasionali.

Ma per chi ancora ha dei dubbi o non ha sperimentato le nuove tecnologie (possibile???), vediamo assieme come muoversi dando dei consigli facili da applicare ma molto efficaci:

  • Come farsi l’amante: i trucchi del mestiere
    • Iscriversi ad un sito di incontri extraconiugali
    • Flirtare con chi ti piace
    • Passare all’attacco
    • Primo appuntamento con l’amante: e adesso?
  • Cerco l’amante perfetto: esiste?

Come farsi l’amante: i trucchi del mestiere

Se la tua ambizione principale è di eguagliare le mitiche gesta di Casanova e fare incontri con donne sposate devi sapere che adesso è tutto molto più semplice che un tempo. Infatti, imparare come fare per farsi l’amante è un gioco da ragazzi grazie al web, un mare senza fine dal quale pescare.

Per questo siamo qui per svelarti i trucchi del mestiere certificati da noi, fedifraghi incalliti.

Iscriversi ad un sito di incontri extraconiugali

Primo e più fondamentale degli step su come trovare un amante su internet è sapere dove andarlo a pescare, letteralmente. Qui entrano in ballo i siti di incontri per sposati, delle piattaforme delle quali siamo certi avrai già sentito parlare o ti sei informato.

Qui si trovano uomini e donne particolarmente motivati a mettere le corna al proprio partner ufficiale, a trovare uno o più amanti disposti a vivere avventure hot senza strascichi amorosi o aspettative: sano e puro sesso per sfogarsi con uno sconosciuto.

Di fatto, i siti per tradire sono il luogo perfetto dove trovare un amante, sia della tua zona, che al di fuori. Addirittura all’estero, se viaggi o lavori spesso fuori e cerchi una compagnia speciale.

Dunque, trova quello più adatto a te, magari attingendo alla nostra guida sui siti di incontri per adulteri, ed iscriviti. Realizza un bel profilo personale, dettagliato, interessante e con delle foto intriganti ma non volgari (considera che molte piattaforme non ne autorizzano neanche la pubblicazione).

Sottoscrivi un abbonamento per poter utilizzare tutte le funzioni disponibili ed ottimizzare, così, le possibilità di successo (e di incontri).

Flirtare con chi ti piace

A questo punto, parte la “caccia”. Considera che sarai certamente contattato da diversi iscritti, tutti come te con in mente un vero e proprio mantra: “Cerco amante. Cerco amante. Cerco amante”.

Il consiglio che possiamo darti è quello di guardarti intorno, di usare tutti i filtri di ricerca per trovare le persone più interessanti per te, ovvero quelle che rispecchiano le caratteristiche desiderate. Su alcuni siti potrai anche sfruttare i sistemi di match automatici, che ti segnalano i profili più in linea con il tuo: una bella comodità!

Una volta trovati gli iscritti più adatti a te, dai il via alle danze: è il momento gettare l’amo! Inizia con un approccio soft, un messaggino o un semplice regalo digitale e aspetta che l’altro abbocchi. Chiaramente, non limitarti a contattare un solo iscritto, ma batti un po’ a tappeto l’insieme.

Nel momento in cui l’altro ti risponde, fodera tutto il tuo charme, esattamente come faresti se avessi quella persona davanti. Sii gentile e non volgare, un consiglio universale, ma sempre adeguato.

Passare all’attacco

Dopo aver rotto il ghiaccio con un primo contatto, c’è la fase della conoscenza.

Cerca di conoscere l’altro con discrezione, magari puntando su ciò che avete in comune, che siano semplici hobby o passioni, ma anche gusti e preferenze sessuali: se fatto nel modo giusto, anche questi argomenti più piccanti possono essere affrontati con serenità.

In fondo, se ci rifletti, anche dall’altra parte c’è qualcuno che, esattamente come te, sta cercando di farsi l’amante usando un sito di incontri.

Dopo un po’ di tempo utile per approfondire la conoscenza, magari scandito anche da qualche incontro in videochat e/o qualche telefonata, è il momento di passare all’attacco e di vedersi dal vivo.

Per esperienza, possiamo dirti che è poco importante chi dei due prenda l’iniziativa e chieda un appuntamento. Più che altro contano il tempo ed il modo.

Circa le tempistiche, non esiste uno standard, ma presto o tardi capirai se dall’altra parte c’è qualcuno che vuole andare al sodo o solo fare chiacchiere online: per questo, ribadiamo, non concentrarti su di un unico iscritto. Circa il modo, invece, sii gentile e galante: non potrai sbagliare!

Primo appuntamento: e adesso?

Il primo appuntamento con l’amante è sempre carico di aspettative, ma è molto importante sapere come tradire il partner senza farsi beccare: mai vorresti che tua moglie o tuo marito di sgamino!

Dunque, scegli un posto che di solito non frequenti né tu, né altre persone del tuo giro. Meglio se fuori dal tuo quartiere o addirittura dalla tua città. Prediligi posti strategici, facili da raggiungere, magari con un bel bar o un ristorante per trascorrere un momento di convivialità e rompere il ghiaccio dal vivo, questa volta.

Naturalmente, se la passione chiama nell’immediato, rispondi! Pertanto, nella ricerca del luogo ideale, valuta anche la vicinanza ad un hotel dove potersi recare per concludere la serata.

Cerco l’amante perfetto: esiste?

Che tu sia alla ricerca di incontri con donne sposate o di uomini fedifraghi, sappi che l’amante perfetto potrebbe non esistere. O meglio, esiste, ma solo in relazione a ciò che desideri.

Eppure, in molti hanno provato a dare un “volto” all’amante cosiddetto ideale, una sorta di prototipo al quale è impossibile resistere ed a cui tutti puntano (o almeno potrebbero).

Secondo un approfondimento del Tgcom24, l’amante uomo ideale è impegnato, dunque sposato, convivente o fidanzato. Deve saper far ridere ed essere fantasioso, sia fuori che sotto le lenzuola. Deve avere una bella parlatina, meglio se fisicato, ma la pancetta è sempre concessa.

Chi invece vuole tradire la moglie, mira ad un’amante sexy e passionale, che non si ponga limiti ed inibizioni a letto. Deve essere formosa e simpatica, naturalmente già impegnata e che non pretenda nulla se non una notte hot di tanto in tanto, senza esclusività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.