App per incontri? Ecco le 8 migliori da Provare [2021]

app-per-incontri-migliori

Le app per conoscere persone insieme ai siti di incontri online sono ormai entrate nel nostro quotidiano. 

Anzi, con l’avvento della pandemia queste  sono diventate il pane quotidiano di tutti coloro alla ricerca di stimoli sociali, nonché di un’applicazione per incontri capace di intrattenere e, alla prima occasione possibile,anche di  farci conoscere dal vivo la persona con la quale si ha avuto una relazione “epistolare” o telefonica.

Ma quali sono le migliori app di dating del momento? 

Classifica migliori app dating del 2021

Ecco la nostra top 8:

  1. Tinder
  2. Once
  3. Happn
  4. Bumble
  5. Ok Cupid
  6. Grindr
  7. Lovoo
  8. The Inner Circle

Conosciamole più da vicino. 

1# Tinder

Non poteva non essere al primo posto di questa classifica, Tinder, un’applicazione per incontri che davvero conosce ed usa tutto il mondo. 

La sua semplicità d’uso e la possibilità di utilizzare molte funzioni gratis rappresentano certamente i motivi per i quali tutti amano Tinder. 

In pratica, all’utente vengono proposti una serie di profili di persone affini. Semplicemente scrollando con un dito, si può mettere un cuoricino ai profili che più ci intrigano, come segno di apprezzamento e di interesse nel voler andare avanti e conoscersi dal vivo. 

Se dall’altra parte la curiosità e/o l’apprezzamento è ricambiato, si riceverà un cuoricino a propria volta e potrà iniziare il match, ovvero chattare assieme e conoscersi meglio. 

2# Once

Once è un’app pensata per chi cerca l’anima gemella, una sorta di agenzia matrimoniale 2.0 dove il sistema ti propone un solo profilo al giorno con il quale poter chattare. Ma attenzione: prima di poter dare il via alle danze, entrambi dovrete accettare la proposta suggerita della piattaforma. 

I profili vengono abbinati da un team di esperti, i Machmakers, che analizzano nel dettaglio tutti gli iscritti e propongono agli utenti solo profili con i quali davvero può scattare la scintilla. 

La durata della proposta dura solo 24 ore e, se non garba l’iscritto selezionato dal team, non resta che attendere la mezzanotte successiva per sapere qual è la prossima proposta in lizza. 

3# Happn

Happn è certamente fra le migliori app di dating del 2021, per chi crede nelle favole metropolitane. 

Il sistema è decisamente appassionante. Metti che per strada incontri un tipo o una tipa stellare, ma non sai chi sia, né vuoi passare per lo stalker di turno. Metti, però, che sia tu, che l’altro abbiate Happn installata sullo smartphone e, magia! l’avvenimento viene registrato dall’app e si crea un collegamento con giorno, data e luogo dell’incontro. 

Se entrambi lasciano il like al collegamento, si apre la chat per cominciare a parlare e darsi, quanto prima, un vero appuntamento. 

4# Bumble

Bumble è un’app come Tinder, molto simile nel sistema di ricerca degli utenti, ma soprattutto dello slide show di profili da vagliare. 

Ha, però, una marcia in più per il gentil sesso: sono le donne a poter prendere l’iniziativa. A loro è consentito iniziare le conversazioni, una sorta di galanteria d’antan che può essere applicata in qualunque occasione. 

Chi non può usufruire di questo plus sono le coppie dello stesso sesso (ma basta cambiare le impostazioni delle preferenze) e coloro che sono già amici su Facebook (ma solo se ci si iscrive utilizzando il proprio profilo social). 

5# Grindr

Grindr rientra fra le migliori app di incontri del 2021 per ciò che concerne gli appuntamenti gay. 

Molto ben fatta ed intuitiva, consente di trovare facilmente gli iscritti più vicini alla propria geolocalizzazione o città in maniera assai semplice. 

La chat di Grindr funziona un po’ come quella di WhatsApp, dunque sarà molto familiare praticamente a chiunque, con la possibilità di inviare foto, sticker, note audio e così via. 

6# Lovoo

Lovoo è un’applicazione di incontri molto amata dai giovani. Perché? Semplice, perché funziona un po’ come Instagram, ovvero si ha la possibilità di vedere tutta una serie di foto ed esprimere o meno il proprio apprezzamento su ciò che si è appena visto. 

Molto utile ed amata è la funzione Radar che, attivata, consente di vedere quali sono gli iscritti a Lovoo nelle tue vicinanze ed iniziare subito a chattare con loro. 

Se va bene, è chiaro che se si è vicini incontrarsi dal vivo è un gioco da ragazzi! 

7# Ok Cupid

Ok Cupid è una bella app pensata per chi ama mettersi in gioco e trovare l’anima gemella.

L’iscrizione è molto rapida, ma per compilare il profilo e consentire al sistema di abbinare ad iscritti a te affini, devi rispondere alle domande del questionario proposto. Al termine di ciò, viene elaborato un punteggio percentuale che rivela la compatibilità fra te e gli altri utenti di Ok Cupid. Ovviamente, puoi decidere di rendere pubbliche o anche di nascondere tali informazioni: il risultato non cambia! 

Per andare alla ricerca di persone interessanti, ti basta scegliere o la voce “Match” o quella “Quickmatch”. La seconda, ovviamente, rappresenta il modo più rapido perché ti propone solo le foto degli iscritti a te affini e non l’intera scheda profilo.

8# The Inner Circle

The Inner Circle è un’app per conoscere persone legate al proprio settore professionale, non proprio adattissima per una finalità amorosa (ma da cosa può sempre nascere cosa, chi può dirlo!). 

Chi la usa, in genere, sono i giovani professionisti che condividono interessi, know how, ma anche affinità ludiche ed hobbistiche. Di base, però, per iscriversi viene analizzato il proprio profilo LinkedIn. Una volta dentro si possono visionare i vari profili in base alle caratteristiche desiderate e mettersi in connessione con chi ci piace. 

Molto utile a livello professionale, perché consente di fare rete e di partecipare ai vari eventi organizzati nelle maggiori capitali internazionali. 

Applicazioni incontri: meglio a pagamento o free?

Lo diciamo subito: niente è gratis. O, almeno, non lo sono i servizi effettivamente validi. 

In questa classifica delle migliori app di dating online trovi applicazioni che non sono giochini, ma delle vere e proprie aziende internazionali ampiamente strutturate, che offrono un servizio medio-alto ai propri utenti. Dunque, perché mai dovrebbero farlo gratis? Immaginiamo che neanche tu lavori esattamente per la gloria! 

App come Tinder, Bumble, Happn sono così diffuse che quasi una persona su tre le ha sul proprio cellulare. 

Ogni software presente in classifica è disponibile sia per i sistemi Android, che iOS e basta scaricarli in maniera semplice dai market di riferimento. 

Assicurare un servizio di un certo livello richiede tempo e risorse, dunque tutte le applicazioni qui proposte comportano la sottoscrizione di un abbonamento, così di potranno usare tutte le funzioni disponibili. C’è da dire, però che molte app consentono di compiere diverse azioni anche con un profilo free, il che è un modo utilissimo per capire un po’ le dinamiche interne e se fa al caso nostro.

In ogni caso, si tratta solo piccolo obolo che, magari, vi farà trovare l’amore vero: mica male, dai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.