Lovoo: come Funziona e come rimorchiare

Lovoo è uno dei siti di incontri più famosi del web. Quindi, se ti sei imbattuto in questo nome e sei alla ricerca di una veritiera recensione su Lovoo, per capire se è o non è un portale affidabile, sei nel posto giusto. 

Come per la stragrande maggioranza delle cose, famoso non è affatto sinonimo di funzionale, sicuro e/o performante, tutte caratteristiche essenziali se parliamo di un sito di incontri all’interno del quale inserire i nostri dati sensibili, le foto e, perché no, anche i nostri desideri più intimi legati alle speranze amorose. 

Proprio per questo, ne parliamo assieme in questo approfondimento: 

  • Lovoo, la recensione dopo un mese di test
    • Grafica e user friendly del portale
    • Tipologie di iscrizioni e costi
    • Sicurezza, privacy e customer care
    • Qualità e quantità degli iscritti
    • Funzioni principali
    • Cancellazione del profilo
  • Pro e contro di Lovoo
  • Conviene iscriversi a Lovoo?

Lovoo, la recensione dopo un mese di test

Di siti come Lovoo ce ne sono molti come puoi vedere nella nostra pagina dedicata ai siti di incontri affidabili, portali pensati per incontrare l’anima gemella e costruire un romantico futuro insieme. Più che altro, il vero problema di certe piattaforme è che non mantengono le promesse fatte e, alla fine, ci si ritrova su di un sito dove non si batte chiodo, e si sono persi solo tempo e danaro. 

È anche questo il caso? Scopriamolo assieme e vediamo Lovoo come funziona e se davvero ci consente di trovare l’altra metà della mela.

Grafica e user friendly del portale

Essenziale, spartana più che minimalista, la grafica di Lovoo non è esattamente quello che ci si aspetta, se si considera sia la sua longevità (è stato lanciato nel 2011), che la sua celebrità. 

Si auto definisce “l’app con il cuore” proprio perché il suo logo riporta un cuore trilobato, ma è davvero l’unica nota di colore più o meno accattivante: il resto è un elettrocardiogramma piatto.

La sua essenzialità rappresenta un punto a favore in termini di user friendly: poche sezioni, poche ed immediate azioni da compiere. Dunque, chiunque può approcciarsi a questa piattaforma.

Oltre al sito, Lovoo è disponibile su app, sia per Android, che per iOS. Dalle recensioni presenti sui market, si evince che non si tratta di software particolarmente apprezzati e, dopo aver testato tutte le varie funzioni da entrambi i sistemi operativi, non possiamo che essere d’accordo. 

Tipologie di iscrizioni e costi

Per iscriversi a Lovoo ci sono pochi step da compiere, poche informazioni basiche da inserire e si è dentro. L’iscrizione è gratuita, ma sempre con funzioni limitate da poter usare. L’abbonamento ha un costo modico ed è possibile acquistare dei crediti per incrementare ancor più le chance di conquista. 

Ci sentiamo di sconsigliare l’acquisto dei crediti, in maniera decisa, perché per un semplice messaggino “icebreaker” si spende circa 1€: decisamente troppo se si pensa che sono solo 250 caratteri e che chissà se mai dall’altra parte avremo risposta!  

Non ci è piaciuta molto anche la differenza un po’ troppo sottile che sussiste fra utenti free ed utenti a pagamento. Chi sottoscrive un abbonamento si aspetta un certo tipo di trattamento con vantaggi illimitati, ma ciò non avviene e ci sono comunque delle limitazioni funzionali alle quali si può, però, sopperire con l’acquisto dei crediti… ma anche no! 

C’è, però, un’alternativa furba a tutto ciò. Chi bazzica su in rete, probabilmente sa che esistono dei modi su come diventare vip su Lovoo senza spendere un euro, come ad esempio quello di bypassare il tutto grazie ad Amazon Underground. Diciamo che non sono tutti sistemi validi e/o legali, che non abbiamo intenzione di provarli e che ci dissociamo da qualunque uso improprio o fraudolento fattone.

Sicurezza, privacy e customer care

Per ciò che concerne la sicurezza e la privacy di Lovoo, possiamo dire che siamo in una botte di ferro. Il portale segue le leggi vigenti in materia di gestione dei dati personali, quindi non ci sono problemi di sorta e si può stare davvero tranquilli. 

Circa la customer care, dobbiamo dire che non è stata esattamente il massimo, specie quando le domande sono più ostiche e magari riguardano eventuali rimborsi et similia. 

Qualità e quantità degli iscritti

Gli iscritti non sono tantissimi, cosa che non ci aspettavamo, sinceramente. Resta un po’ difficile riuscire a trovare persone interessanti e, soprattutto, il sistema di matching non è di grande aiuto nella ricerca (ne parleremo a breve). 

Di buono, però, che c’è la possibilità per gli utenti di farsi “autenticare” da Lovoo, così da garantire che siano effettivamente persone reali. Questi profili validati presentano una spunta, il che li rende facilissimi da individuare. 

Nonostante ciò, i fake sono davvero parecchi e, forse, l’autenticazione del profilo si è resa una cosa necessaria proprio in virtù di ciò. Ma, con forte evidenza, non è sufficiente a contenere tutti i vari iscritti fasulli che ci sono e che, guarda un po’, sembrano spuntare soprattutto all’interno dei match con foto profilo da veri divi e dive. Poi, vai a contattarli e pouf! Non ti calcolano neanche di striscio. No good, signori, no good. 

Funzioni principali

Entriamo più nel dettaglio e vediamo Lovoo come funziona attraverso le sue principali attività. 

La prima e, forse, la più interessante è quella di poter scorrere le foto ed i profili dei vari utenti, un po’ come si fa con Tinder. È un sistema molto dinamico, che consente di matchare con una persona solo se noi mettiamo il like e questo viene corrisposto.

Peccato, però, che le accoppiate lascino spesso a desiderare, con la sensazione che dall’altro lato vi sia ben più di un fake e tu stai lì, come uno scemo, a spendere i tuoi 25 like gratis al giorno senza ricavarne niente. 

Altra funzione della quale abbiamo già parlato è il classico messaggino rompighiaccio, l’icebreaker. Si tratta di un breve testo di 250 caratteri massimo che possiamo inviare a chi ci piace ma non era nel match oppure a chi, seppur all’interno del match, non ha mai mostrato interesse con un like ricambiato.

Si possono inviare un massimo di 3 icebreaker gratis, che diventano 6 per gli utenti vip. Se ne desideri di più, devi acquistare i crediti e pagarli di volta in volta con questi. Inoltre, come se non bastasse, la dura legge di Lovoo stabilisce che se dall’altra parte non si ottiene risposta, si viene bloccati e non si potrà più interagire con quel profilo.

Ultima funzione dello spartano portale è quella della ricerca libera che, però, non dà grandi soddisfazioni, probabilmente anche a causa della scarsità degli iscritti. 

Cancellazione del profilo

Come cancellarsi da Lovoo? Basta andare nella sezione “Il mio account” e seguire la procedura guidata. A questo punto, riceverai una mail automatica con un link all’interno, all’indirizzo di posta usato per registrarti. Clicca sul link e sei fuori. 

Attenzione, però. Nel momento in cui si sceglie di cancellarsi da Lovoo, tutti i crediti acquistati si perdono e non vengono rimborsati. Ancora, cosa importantissima, l’eliminazione del profilo non annulla automaticamente l’abbonamento: di fatto, dovrai essere tu a disdirlo presso il provider di servizi utilizzato. 

Pro e contro di Lovoo

Attraverso la nostra recensione di Lovoo, abbiamo cercato di mettere in luce tutti gli aspetti legati a questa piattaforma ed alle sue funzionalità. Ricordiamoci sempre che lo scopo di questi siti di incontri è, appunto, mettere in connessione le persone e favorirne gli incontri dal vivo: se il sistema non funziona, sono un inutile luogo di chiacchiericcio virtuale, intrattenimento che possiamo ottenere su qualunque social o anche al bar sotto casa. 

Dunque, se ti stai chiedendo come rimorchiare su Lovoo e se davvero vale la pena iscriversi, lascia ti che facciamo un recap generale dei pro e dei contro del sito, lasciando all’ultimo paragrafo il nostro insindacabile giudizio. 

Pro 

  • Presenza di sito desktop ed app
  • Possibilità di chattare con utenti verificati
  • Estrema semplicità d’uso
  • Abbonamento modico

Contro

  • Tantissimi fake
  • Pochi iscritti e tantissima concorrenza
  • Sistema di pagamento aggiuntivo a crediti
  • Cancellazione non automatica dell’abbonamento
  • Sistema di match poco affidabile
  • App non particolarmente performante

Conviene iscriversi a Lovoo?

Al termine della lettura nostra recensione su Lovoo è chiaro che scatti nell’immediato la domanda “Ma allora, conviene iscriversi oppure no?”. 

Considerati i pro e i contro, diciamo che non ce la sentiamo di consigliarvi questo portale, soprattutto perché rimorchiare su Lovoo sembra un’impresa impossibile e ancor più lo è trovare qualcuno che abbia davvero intenzioni serie (e che non viva tre regioni più lontano dalla tua). 

Di siti come Lovoo, anzi migliori, ce ne sono diversi, quindi il nostro consiglio è quello di orientarsi altrove, perché qui si rischia un po’ di perdere la pazienza e, per i più timidi, anche la speranza di trovare l’anima gemella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.